10 Idee Su circoncisione decorso post operatorio

Di seguito sono riportate informazioni e conoscenze sull’argomento circoncisione decorso post operatorio raccolte e compilate dal team di itt.tocdepvn.com. Insieme ad altri argomenti correlati come: Circoncisione intervento tempi di recupero, Camminare dopo circoncisione, Dopo circoncisione non riesco a venire, Urinare dopo circoncisione, Circoncisione dolore post operazione, Circoncisione dopo 20 giorni, Circoncisione post operazione gonfiore, Intervento circoncisione adulto.

Circoncisione parziale | decorso, rischi, complicanze | Genova

14 Ottobre 2016

Lintervento di circoncisione: quando e come viene fatto ?
Quali i rischi e le possibili complicanze ?

Lintervento di circoncisione rappresenta una procedura chirurgica ambulatoriale
che prevede lasportazione (completa o parziale) del prepuzio, ovvero della porzione di cute peniena che ricopre il glande.
Ad eccezione dei casi eseguiti per motivi religiosi-culturali, la circoncisione si realizza di solito in pazienti con problemi di fimosi,
una condizione medica caratterizzata dal restringimento del prepuzio e conseguente difficolt a scoprire il glande.
Si tratta di un intervento veloce e gravato da pochi rischi intra- e post-operatori;
tuttavia – data la delicatezza dei tessuti, limportanza della regione anatomica e le gravi ripercussioni dovute ad eventuali inestetismi
deve essere realizzato da specialisti urologi andrologi con buona esperienza.

La fimosi:

fimosi congenita circoncisione

Si parla di fimosi congenita quando il restringimento del prepuzio presente dalla nascita.
La fimosi acquisita si verifica invece come conseguenza di processi infiammatori che determinano una reazione cicatriziale del prepuzio.
Fattori di rischio per linsorgenza di queste infiammazioni del prepuzio o del glande (postiti o balano-postiti) sono rappresentati dal diabete mellito,
dal lichen sclerotico e dalla scarsa igiene locale.
I pazienti con fimosi congenita si rivolgono allattenzione dellurologo solitamente da bambini o in et adolescenziale;
la fimosi acquisita si verifica pi frequentemente negli adulti e negli anziani.

La fimosi pu causare oltre a difficolt nelligiene personale anche problemi nella sfera sessuale che vanno da fastidi e dolore durante lerezione fino a quadri di disfunzione erettile.

Spesso lentit della fimosi tale da creare problemi di scorrimento del prepuzio solo durante lerezione.
In alcuni casi invece il prepuzio risulta talmente stretto da non consentire di scoprire il glande anche a pene flaccido: questa situazione viene identificata come fimosi serrata.
La fimosi serrata soprattutto quando trascurata nel tempo pu essere una condizione predisponente per il tumore del pene: lincidenza del carcinoma penieno, infatti, risulta notevolmente pi bassa nei paesi dove la circoncisione viene eseguita per tradizione in tutti i bambini maschi.

parafimosi circoncisione

In casi estremi la fimosi serrata comporta limpossibilit di emettere lo sperma (con quadri di infertilit) e lincapacit di urinare (fino a situazioni di completa ritenzione urinaria).
Unaltra importante complicanza della fimosi che richiede una terapia urgente la parafimosi: una situazione medica acuta in cui il glande non pu pi essere riposizionato nella sua sede naturale ovvero ricoperto dal prepuzio – e viene da questo strozzato con conseguente edema e dolore.
Una parafimosi trascurata e non velocemente risolta pu portare a situazioni estreme come la gangrena del glande.

Alcune volte la fimosi pu essere associata a problemi di frenulo breve: in questi casi la circoncisione prevede anche lesecuzione di una frenuloplastica.

Tecnica operatoria:

Lintervento viene di solito eseguito in anestesia locale realizzata mediante una serie di iniezioni alla base del pene.
Queste iniezioni prevedono lutilizzo di aghi molto sottili e quindi solitamente risultano ben tollerate dai pazienti.
Le iniezioni possono comunque essere precedute dallapplicazione di una crema anestetica, in modo da ridurre la sensibilit della cute peniena.
In casi particolari (come ad esempio nei bambini molto piccoli) la circoncisione pu anche essere fatta in anestesia generale o peridurale.

circoncisione come si esegue

Si procede quindi allasportazione del prepuzio fimotico attraverso due incisioni circolari parallele realizzate mediante il bisturi a lama fredda oppure il bisturi a laser.
Nonostante lutilizzo del laser venga spesso pubblicizzato e raccomandato, in realt non vi sono sostanziali differenze in termini di risultati estetici.
Lincisione distale viene eseguita circa 1 cm al di sotto del solco balano-prepuziale, mentre quella prossimale dipende dallestensione del prepuzio coinvolto dalla fimosi.

Una volta asportato il prepuzio ed eseguita eventualmente lincisione del frenulo, si procede allelettrocoagulazione di eventuali vasi sanguigni (“emostasi”).

Si passa successivamente alla sutura dei due lembi del prepuzio con fili di sutura estremamente sottili e costituiti da materiale riassorbibile.
Questo serve a garantire un buon risultato estetico senza dover procedere alla rimozione manuale dei punti.
Al termine dellintervento viene eseguita una medicazione semi-compressiva che andr rimossa il giorno successivo. La durata di tutta la procedura di circa mezzora.

Read More:   10 Idee Su pillow talk di charlotte tilbury

Circoncisione parziale o totale:

circoncisione parziale o totale

La quantit di prepuzio da asportare in corso di circoncisione variabile a seconda dellestensione del tessuto fimotico.

Quando la fimosi non particolarmente estesa si pu procedere alla circoncisione parziale: in questo caso dopo lintervento – sar ancora possibile coprire parzialmente il glande con il prepuzio residuo.

Al contrario, la circoncisione totale prevede lasportazione di una quantit maggiore di cute prepuziale e di conseguenza il glande rester completamente scoperto e in maniera permanente.

Quando possibile si cerca di eseguire lintervento parziale, dato che risulta maggiormente conservativo e comporta un impatto minore sullo stile di vita dei pazienti.
In generale buona norma confrontarsi con il paziente prima dellintervento e, quando la situazione lo consente, decidere insieme la quantit di tessuto da asportare.

La circoncisione totale pu causare qualche disturbo legato alla sensibilit del glande che viene a perdere in modo completo la “copertura” del prepuzio: questo fastidio comunque solo transitorio e non rappresenta mai un reale problema.

Decorso postoperatorio:

Poco tempo dopo loperazione si pu far ritorno al domicilio.
Nelle prime ore importante mantenere del ghiaccio nella zona della ferita chirurgica.
Dal giorno successivo allintervento devono essere eseguite medicazioni quotidiane con liquidi o creme disinfettanti fino alla visita di controllo.
Subito dopo la medicazione il pene va protetto con garze sterili.
E abbastanza frequente osservare un certo grado di gonfiore e arrossamento penieno (edema), soprattutto nei primi giorni dopo loperazione.
In questa fase ledema pu rendere difficile (e dolorosa) la completa scopertura del glande.
Si pu anche verificare qualche ematoma sottocutaneo e alcune zone peniene possono assumere un colore pi scuro.

Nel giro di un paio di giorni il gonfiore tende a ridursi e il pene riprende progressivamente il suo aspetto normale.
In questa fase si possono riprendere le normali attivit quotidiane (scuola, lavoro) senza particolari problemi.
A distanza di 7-14 giorni dalla circoncisione buona norma sottoporsi ad una visita di controllo in modo che lurologo possa verificare il normale decorso post-operatorio.

I punti di sutura impiegano circa 3 settimane a cadere spontaneamente.
Dopo questo periodo si pu in genere riprendere lattivit sessuale e uneventuale attivit sportiva anche impegnativa.
In alcuni casi soprattutto durante le erezioni notturne pu avvenire una prematura perdita di alcuni punti di sutura: questo evento non rappresenta (quasi) mai un problema.

I rischi intra-operatori sono virtualmente assenti.
Una complicanza che pu insorgere a distanza di qualche ora dallintervento la comparsa di un ematoma tale da richiedere una successiva incisione ed evacuazione:
fortunatamente questo problema estremamente raro (e la medicazione semi-compressiva che si esegue alla fine dellintervento ne riduce sensibilmente lincidenza).
In rari casi pu avvenire una sovra-infezione della ferita chirurgica che rende pi fastidioso il decorso e richiede lutilizzo di una terapia antibiotica (topica e/o sistemica).
Molto raramente la cicatrizzazione della ferita chirurgica pu avvenire in modo eccessivo o abnorme e portare alla formazione di un cheloide con fimosi recidiva:
questa situazione pu richiedere un secondo intervento.
Altre volte un risultato esteticamente infelice pu derivare da errori nella tecnica chirurgica, in particolare quando lincisione non avviene in modo simmetrico o quando si utilizza un filo di sutura troppo spesso.

In generale si pu dire che la circoncisione quando eseguita in modo corretto comporta un rischio di complicanze post-operatorie estremamente basso e consente di risolvere con sicurezza il problema della fimosi.

Il costo:

L’intervento di circoncisione pu essere eseguito negli ospedali pubblici. In regime ambulatoriale pu determinare il costo di un ticket.
L’intervento eseguito in una struttura privata – in assenza di una copertura assicurativa – comporta un costo variabile tra i 500 e 1500 euro.

Approfondimenti:

In questa sezione trovi altri articoli che potrebbero interessarti. Clicca sull’anteprima per aprire la pagina contentente l’articolo completo:

miniatura

31/05/2019► Leggi

Lichen sclerosus del pene: le cause, i sintomi e la terapia.

miniatura

29/07/2016► Leggi

HPV nell’uomo: Come avviene il contagio ? Quali sono i sintomi ? Esiste un test diagnostico ? Pu causare tumori ?

miniatura

11/07/2015► Leggi

Eiaculazione Precoce: Le Cause, i Rimedi e la Terapia Farmacologica.

miniatura

25/03/2018► Leggi

Uno spray per la terapia delleiaculazione precoce: arrivato in farmacia il Fortacin.

miniatura

26/11/2017► Leggi

Una nuova arma nella terapia della disfunzione erettile: il Sildenafil in pellicole orosolubili ad effetto rapidissimo.

Appendice: Ulteriori indicazioni alla circoncisione:

L’asportazione del prepuzio pu essere eseguita per motivi esclusivamente estetici o pratici in caso di prepuzio esuberante per facilitare lattivit sessuale e ligiene personale
(in questi casi non prevista la copertura dal Sistema Sanitario Nazionale).

Unaltra indicazione rappresentata dalla presenza di tumori penieni con sede prepuziale. In questi casi la circoncisione pu portare alla completa eradicazione del tumore.

In soggetti a rischio la circoncisione pu essere eseguita con lo scopo di ridurre lincidenza di malattie a trasmissione sessuale (come HIV e HPV): lo spessore della cute che riveste il glande risulta infatti maggiore dopo lasportazione del prepuzio.

Sostieni questo sito web!

In questo sito trovi una serie di articoli informativi di argomento urologico e andrologico. Sono tutti articoli originali diffusi in modo completamente gratuito.
Se le informazioni che hai ricevuto si sono rivelate in qualche modo utili, puoi contribuire in modo concreto a sostenere l’esistenza di questo sito.
Hai 2 possibilit per farlo:

  1. Consulta l’archivio completo (lo trovi qui) e leggi altri articoli di tuo interesse.
  2. Condividi l’articolo appena letto; fallo conoscere a persone potenzialmente interessate all’argomento. Qui sotto trovi una serie di pulsanti per la condivisione: puoi usare Facebook, Twitter, WhatsApp o Linkedin. E’ inoltre presente un pulsante per stampare l’articolo.
Read More:   10 Idee Su come mettere rhino correct

Informazioni aggiuntive su circoncisione decorso post operatorio che potrebbero interessarti

Se le informazioni fornite sopra non sono sufficienti, puoi trovarne altre qui sotto.

Circoncisione parziale | decorso, rischi, complicanze | Genova

  • Autore/Autrice: urologo-genova.it

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: E’ un intervento ambulatoriale che si esegue in caso di fimosi (o parafimosi). Vediamo come si esegue, il decorso post-operatorio e le complicanze. Pu essere parziale o totale. Esguita con bisturi o laser. Di solito in anestesia locale (non dolorosa), senza sedazione….

  • Risultato Corrispondente: 14 ott 2016 — Decorso postoperatorio: Poco tempo dopo l’operazione si può far ritorno al domicilio. Nelle prime ore è importante mantenere del ghiaccio nella …

  • Introduzione: Circoncisione parziale | decorso, rischi, complicanze | Genova 14 Ottobre 2016 Lintervento di circoncisione: quando e come viene fatto ? Quali i rischi e le possibili complicanze ? Lintervento di circoncisione rappresenta una procedura chirurgica ambulatoriale che prevede lasportazione (completa o parziale) del prepuzio, ovvero della porzione di cute peniena…
  • Fonte: https://www.urologo-genova.it/articoli/circoncisione-parziale-fimosi-rischi-complicanze.htm

Cosa fare dopo l'intervento di circoncisione?

Cosa fare dopo l'intervento di circoncisione?

  • Autore/Autrice: studiomedicoizzo.it

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: La circoncisione è l’intervento chirurgico di rimozione del prepuzio. Fa male l’intervento?   L’intervento viene eseguito in anestesia locale ma, il Dottor Izzo, Andrologo e Urologo a Napoli,  per offrire il massimo confort al paziente è solito praticare una sedazione cosciente al fine di non sentire neanche…

  • Risultato Corrispondente: E’ preferibile, in seguito alla medicazione, posizionare il pene nello slip con “la testa all’insù” in modo da limitare il gonfiore postoperatorio. E’ molto …

  • Introduzione: Cosa fare dopo l’intervento di circoncisione? | Studio Medico Izzo La circoncisione è l’intervento chirurgico di rimozione del prepuzio. Fa male l’intervento?   L’intervento viene eseguito in anestesia locale ma, il Dottor Izzo, Andrologo e Urologo a Napoli,  per offrire il massimo confort al paziente è solito praticare una sedazione cosciente al fine…
  • Fonte: https://www.studiomedicoizzo.it/cosa-fare-dopo-la-circoncisione/

Intervento fimosi convalescenza, ecco cosa dovete sapere!

Intervento fimosi convalescenza, ecco cosa dovete sapere!

  • Autore/Autrice: cura-avanzata.it

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: Intervento fimosi convalescenza. In questo articolo verificheremo le accortezze da seguire dopo l’intervento di circoncisione per fimosi

  • Risultato Corrispondente: In questo articolo invece siamo più attenti a verificare il decorso post operatorio. Quanto tempo ci vuole per riprendersi dalla circoncisione? Quali sono le …

  • Introduzione: Intervento fimosi convalescenzaOggi parleremo dell’intervento chirurgico che si pratica per risolvere il disturbo della Fimosi. La Fimosi è un problema legato al restringimento del prepuzio, la pelle che ricopre il glande, in cui l’esposizione completa della testa del pene è difficile o impossibile. Intervento fimosi convalescenza ecco di cosa parleremo…
  • Fonte: https://www.cura-avanzata.it/intervento-fimosi-convalescenza/

Fimosi e decorso post operatorio: quanto tempo per guarire

Fimosi e decorso post operatorio: quanto tempo per guarire

  • Autore/Autrice: phimostop.com

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: Ecco quanto dura la convalescenza dopo un intervento di circoncisione per curare la fimosi Quando si soffre di fimosi e ci si rivolge a uno specialista per sapere come curarla, è molto probabile che venga consigliata la rimozione chirurgica del prepuzio, ovvero la circoncisione. Questa operazione…

  • Risultato Corrispondente: 28 dic 2021 — Di norma la ferita guarisce completamente entro un mese. Durante questo periodo è opportuno astenersi dai rapporti sessuali, dalla masturbazione …

  • Introduzione: Fimosi e decorso post-operatorio: quanto tempo ci vuole per guarire Ecco quanto dura la convalescenza dopo un intervento di circoncisione per curare la fimosi Quando si soffre di fimosi e ci si rivolge a uno specialista per sapere come curarla, è molto probabile che venga consigliata la rimozione chirurgica del…
  • Fonte: https://www.phimostop.com/fimosi-decorso-post-operatorio/

Circoncisione maschile del pene: operazione e rischi

Circoncisione maschile del pene: operazione e rischi

  • Autore/Autrice: healthy.thewom.it

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: Cos’è la circoncisione maschile? Quando praticarla? Fa male? Pro e contro? Serve a curare la fimosi? Ecco tutte le risposte in parole semplici.

  • Risultato Corrispondente: In genere servono una decina di giorni perché il pene guarisca dall’intervento (e talvolta fino a qualche settimana per superare una forma più o …

  • Introduzione: Circoncisione maschile del pene: operazione e rischi Domande e risposte Cos’è la circoncisione maschile? La circoncisione è un intervento chirurgico che consiste nella rimozione del prepuzio, la piega cutanea retrattile che ricopre la punta del pene e che è la continuazione della pelle che lo riveste interamente. Per quali motivi…
  • Fonte: https://healthy.thewom.it/terapie/circoncisione-maschile/

Circoncisione – dr. Mirco Castglioni

Circoncisione - dr. Mirco Castglioni

  • Autore/Autrice: mircocastiglioniandrologo.com

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: Il pene anatomicamente si può dividere in 2 parti: il corpo vero e proprio del pene e la parte terminale, cioè il glande ricoperto dalla cute (prepuzio)…

  • Risultato Corrispondente: 25 gen 2018 — È consigliato astenersi dai rapporti sessuali per un mese circa per favorire una corretta cicatrizzazione. Talvolta nel post-operatorio sono …

  • Introduzione: Circoncisione – dr. Mirco Castglioni 25 Gen Circoncisione Il pene anatomicamente si può dividere in 2 parti: il corpo vero e proprio del pene e la parte terminale, cioè il glande ricoperto dalla cute (prepuzio) che lo protegge. Le due parti sono unite a livello del solco balano-prepuziale (un avvallamento…
  • Fonte: http://www.mircocastiglioniandrologo.com/2018/01/25/circoncisione/

Read More:   10 Idee Su tagli capelli uomo lunghi

Circoncisione maschile: significato, intervento, convalescenza …

Circoncisione maschile: significato, intervento, convalescenza ...

  • Autore/Autrice: valorinormali.com

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: Qual è il significato della circoncisione? Fa male? Perché si pratica? A quali rischi si va incontro? Ecco tutte le risposte in parole semplici.

  • Risultato Corrispondente: 7 mag 2022 — Per 3 o 4 giorni a seguito dell’intervento è comune avvertire fastidio e gonfiore intorno alla parte terminale del pene, mentre la ferita …

  • Introduzione: Circoncisione maschile: significato, intervento, convalescenza, … Introduzione Significato Circoncisione medica Convalescenza Complicazioni Circoncisione e mondo femminile Fonti e bibliografia La circoncisione è una pratica antichissima che prevede la rimozione in toto del prepuzio, ovvero di quel lembo di pelle che riveste il glande (la parte terminale del pene). Il termine circoncisione…
  • Fonte: https://www.valorinormali.com/chirurgia/circoncisione/

Consigli per una corretta igiene dopo la circoncisione – Blog

Consigli per una corretta igiene dopo la circoncisione - Blog

  • Autore/Autrice: blog.ihy-ihealthyou.com

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: L’igiene dell’area sottoposta a circoncisione è fondamentale per una buona guarigione. Nell’articolo, tutti i consigli per bambini e adulti.

  • Risultato Corrispondente: non fare bagno o doccia nelle 48 ore successive all’intervento chirurgico. Il bagno andrebbe evitato per circa 2-3 settimane perché può …

  • Introduzione: Consigli per una corretta igiene dopo la circoncisione12′ di lettura La circoncisione è la rimozione chirurgica della pelle che copre la punta del pene. Si tratta di una procedura relativamente semplice che viene effettuata per motivi medici o culturali. In alcune parti del mondo, la circoncisione nel neonato è abbastanza…
  • Fonte: https://blog.ihy-ihealthyou.com/igiene-dopo-circoncisione

Circoncisione – PI IT – EAU Patient Information

Circoncisione - PI IT - EAU Patient Information

  • Autore/Autrice: patients.uroweb.org

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: La circoncisione è una procedura chirurgica per rimuovere il prepuzio del pene. (fig1) Si usa per il trattamento della fimosi

  • Risultato Corrispondente: Piccole emorragie e perdite termineranno 2-3 giorni dopo l’intervento. La ferita e rigonfiamento della pelle del pene posso essere evidenti per alcune settimane …

  • Introduzione: Circoncisione Recupero dall’interventoI tempi di recupero dopo la circoncisione sono solitamente rapidi: Neonati, 12-24 ore bambini, 1-2 giorni Adolescenti ed adulti, 3-4 giorni In rari casi, si riscontrano problemi o effetti collaterali dopo la circoncisione. Piccole emorragie e perdite termineranno 2-3 giorni dopo l’intervento. La ferita e rigonfiamento della pelle…
  • Fonte: https://patients.uroweb.org/it/circoncisione/

Circoncisione: decorso e problemi post operazione – 09.03.2018

Circoncisione: decorso e problemi post operazione - 09.03.2018

  • Autore/Autrice: medicitalia.it

  • Valutazione: 5⭐ (985557 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: Buonasera dottori, sono un ragazzo di 30 anni e effettuato un’operazione di circoncisione per fimosi esattamente due settimane fa (avevo problemi perché…

  • Risultato Corrispondente: Buonasera dottori, sono un ragazzo di 30 anni e effettuato un’operazione di circoncisione per fimosi esattamente due settimane fa (avevo …

  • Introduzione: Circoncisione: decorso e problemi post operazione – 09.03.2018 Classico, lubrificante, ritardante, ultra sottile, extra large, aromatizzato: 👉quale preservativo scegliere? Buonasera dottori, sono un ragazzo di 30 anni e effettuato un’operazione di circoncisione per fimosi esattamente due settimane fa (avevo problemi perché durante i rapporti la pelle del prepuzio si micro-lacerava…
  • Fonte: https://www.medicitalia.it/consulti/andrologia/615813-circoncisione-decorso-e-problemi-post-operazione.html

Domande frequenti su circoncisione decorso post operatorio

Se hai domande a cui è necessario rispondere sull’argomento circoncisione decorso post operatorio, questa sezione può aiutarti a risolverlo.

Quanto dura la convalescenza post circoncisione?

Per 3 o 4 giorni a seguito dell’intervento è comune avvertire fastidio e gonfiore intorno alla parte terminale del pene, mentre la ferita chirurgica si rimargina completamente nell’arco di circa un mese, durante il quale è sconsigliato praticare sport o avere rapporti sessuali.

Cosa non fare dopo una circoncisione?

Importante in ogni caso è non abbassare con violenza il prepuzio, evitare quindi masturbazione e rapporti sessuali nei primi 15 giorni postoperatori e seguire, sempre, le indicazioni fornite dallo specialista in seguito alla prima visita di controllo.

Quanto dura dolore circoncisione?

Per diversi giorni dopo l’operazione, un uomo può provare disagio nell’area del pene: I dolori della ferita, nell’area dell’incisione spesso scompaiono del tutto dopo 3-4 giorni. Edemi e lividi possono persistere fino a una settimana e mezza, dopodiché si risolvono gradualmente.

Quanto dura il gonfiore dopo la circoncisione?

E’ una condizione normale che nel giro di qualche giorno (ma anche una settimana abbondante) scompare. Per diminuire questa condizione è bene mantenere il pene adagiato verso l’addome così da permettere il drenaggio dei liquidi che si sono accumulati nei tessuti.

Quando si può fare la doccia dopo la circoncisione?

non fare bagno o doccia nelle 48 ore successive all’intervento chirurgico. Il bagno andrebbe evitato per circa 2-3 settimane perché può interferire con la guarigione della ferita; mentre è possibile fare una doccia non troppo prolungata e avendo l’accortezza di proteggere la ferita dal getto diretto dell’acqua.

Come ci si sente dopo una circoncisione?

È del tutto normale che a seguito della circoncisione si avverta nei primi giorni un’aumentata sensibilità sul glande e sulla punta del pene; si tratta di una sensazione fastidiosa, non dolorosa, che andrà a sparire in poche settimane.

Quanto tenere le garze dopo circoncisione?

DECORSO DOPO L’INTERVENTO

È necessario praticare la medicazione della ferita chirurgica ogni 2 giorni con garza grassa.

Rate this post

Share this post