10 Idee Su tutorial ricostruzione unghie gel

Di seguito sono riportate informazioni e conoscenze sull’argomento tutorial ricostruzione unghie gel raccolte e compilate dal team di itt.tocdepvn.com. Insieme ad altri argomenti correlati come: Tutorial unghie gel principianti, Ricostruzione unghie gel passaggi con tip, Tutorial ricostruzione unghie con tip, Ricostruzione unghie gel con tip, Ricostruzione unghie passaggi, Ricostruzione unghie gel prezzi, Come fare la ricostruzione unghie a casa, Come fare le unghie in gel da sola.


>4:13Segui i semplici passaggi e procedi con la ricostruzione con cartina e color gel ESTROSA, il primo smalto made in Italy con più di 60 colori …YouTube · Estrosa Official · 23 feb 2013
ione unghie in gel: semplice tutorial per realizzarla

Ricostruzione unghie in gel: semplice tutorial per realizzarla

La maggior parte delle donne ormai opta per la ricostruzione di unghie in gel piuttosto che per la classica manicure. L’applicazione del gel sulle unghie porta davvero molti vantaggi e permette di avere mani curate anche per 20-30 giorni, eliminando lo stress di dover sempre smaltare le unghie in fretta e furia. La ricostruzione unghie in gel sull’unghia naturale serve inoltre a proteggere le unghie da eventuali rotture, è infatti molto indicata anche per chi ha unghie deboli, fragili o che si sfogliano con facilità. Ovviamente un ulteriore punto di forza è per chi adora la decorazione e le unghie alternative. La ricostruzione in gel permette infatti la realizzazione di una Nail Art duratura e, dopo un pochina di esperienza, anche facilmente realizzabile.
Vediamo allore come poter realizzare una ricostruzione unghie in gel.

Preparazione delle unghie

  • Il primo fondamentale passaggio è  la preparazione dell’unghia. È infatti importante preparare l’unghia affinché non si creino distacchi, bolle o scollamenti laterali. Dobbiamo quindi lavare le mani con un detergente antisettico per togliere l’eventuale sporcizia.
  • Utilizzo uno prodotto antimicotico o un un primer antifungino e antibatterico per essere certe che l’unghia non presenti spore fungine (responsabili di funghi e di muffe) e tamponarlo con il cotone
  • Rimozione delle cuticole andando a togliere le pellicine che si formano sull’unghia per una maggiore adesione del gel.Il primo passaggio prevede quindi lo sgrassamento delle unghie
  • Limatura leggera ma non aggressiva (con una lima da 180/180) per opacizzare la superficie dell’unghia, eliminando i residui ed aumentando l’irregolarità della superficie ungueale, di modo da ottenere una migliore aderenza del gel.
Read More:   10 Idee Su tavoletta propriocettiva fai da te

La ricostruzione unghie in gel

La vera ricostruzione può essere fatta sull’unghia naturale sia attraverso l’applicazione di tip per l’allungamento artificiale, sia con il metodo della cartina e quindi con un allungamento realizzato direttamente in gel.
Dobbiamo tenere conto anche delle differenze tra un gel monofasico (come quello presentato nel video tutorial in questo articolo) ed uno trifasico. La ricostruzione realizzata con il primo prevede l’utilizzo dello stesso gel per tutte le fasi, mentre per il secondo dobbiamo utilizzare diversi prodotti a seconda della specifica fase.
Il gel trifasico è quindi più complesso ma permette di ottenere risultati migliori. Si applica stendendo un sottile strato di gel base sull’unghia (facendo molta attenzione a non andare a contatto con la pelle attorno e a non toccare le cuticole. Mettiamo poi la mano nel forno a lampada UV per 60-120 secondi ed una volta terminata la polimerizzazione, si rimuove lo strato superiore con lo sgrassante per andare poi a stendere attraverso un pennello piatto il gel builder. A questo punto sarà necessario creare una palletta di gel al centro dell’unghia che dovremo stendere lateralmente per creare la curva C, ovvero la classica bombatura armoniosa delle unghie. Dobbiamo attendere altri 60-120 sec di lampada UV e sgrassare nuovamente con la lima 100/180 facendo però attenzione a non rimuovere la curva C. Adesso possiamo limare anche l’eventuale allungamento che abbiamo realizzato stendendo sia il gel base che il costruttore sulla cartina. Se invece del gel abbiamo scelto di utilizzare una tip per la ricostruzione, allora dobbiamo anch’essa limarla fino a quando non otterremo forma desiderata.

L’aspetto della nostra unghia sarà adesso opaco e il prossimo passaggio è infatti quello della decorazione con gel colorati, french o steackers!

Stesura del Top Coat

Questo ultimo passaggio è fondamentale per dare lucentezza e brillantezza all’unghia e serve da sigillante per gli angoli in modo da evitare che entrino polveri e sporcizia.
Dopo questo passaggio è importante applicare dell’olio per cuticole massaggiandolo per ammorbidirne la ricrescita. Tutte queste fasi vanno eseguite nello stesso modo anche se utilizziamo un gel monofasico, ma la sostanziale differenza è he non dobbiamo mai cambiare prodotto, ma basterà utilizzare lo stesso in ogni fase.

La ricostruzione gel perfetta

Esistono dei piccoli segreti ed accorgimenti utili a mantenere il nostro gel più duraturo nel tempo. Spesso infatti potrebbe insorgere uno sgradevole inconveniente ovvero il sollevamento del gel o il distacco dell’intero strato e per evitare questo problema è fondamentale sgrassare bene l’unghia e prepararla come indicato. Il primo passaggio è quindi quello più importante. L’ottima riuscita del lavoro di ricostruzione unghie è in gran parte dovuta proprio alla preparazione dell’unghia. Come risulta essere altrettanto importante sigillare bene il gel con il top coat evitandodi stendere strati troppo spessi fin dall’inizio. Far solidificare il gel aderendo troppo alle cuticole sarebbe, infine, la goccia per rovinare un bellissimo lavoro, in quanto durerebbe sicuramente molto poco.

Informazioni aggiuntive su tutorial ricostruzione unghie gel che potrebbero interessarti

Se le informazioni fornite sopra non sono sufficienti, puoi trovarne altre qui sotto.

Read More:   10 Idee Su long bob capelli lisci

Ricostruzione unghie in gel: semplice tutorial per realizzarla

Ricostruzione unghie in gel: semplice tutorial per realizzarla

  • Autore/Autrice: unghiechepassione.it

  • Valutazione: 5⭐ (22819 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: La ricostruzione unghie in gel permette di avere mani curate per una durata di venti giorni ed evita che le unghie si spezzino. Ecco un semplice tutorial 

  • Risultato Corrispondente: La ricostruzione unghie in gel permette di avere mani curate per una durata di venti giorni ed evita che le unghie si spezzino. Ecco un semplice tutorial.

  • Introduzione: Ricostruzione unghie in gel: semplice tutorial per realizzarla Ricostruzione unghie in gel: semplice tutorial per realizzarlaLa maggior parte delle donne ormai opta per la ricostruzione di unghie in gel piuttosto che per la classica manicure. L’applicazione del gel sulle unghie porta davvero molti vantaggi e permette di avere mani curate…
  • Fonte: https://www.unghiechepassione.it/ricostruzione-unghie-gel-tutorial/

Come fare la Ricostruzione Unghie a casa – Blog Meanail Paris

Come fare la Ricostruzione Unghie a casa - Blog Meanail Paris

  • Autore/Autrice: meanail.com

  • Valutazione: 5⭐ (22819 rating)

  • Tasso più alto: 5⭐

  • Tasso più basso: 1⭐

  • Riepilogo: Scopri come realizzare una ricostruzione unghie fai da te facile e professionale, a casa tua, in pochi semplici passaggi.

  • Risultato Corrispondente: 15 giu 2021 — La ricostruzione unghie in gel permette di ottenere una manicure perfetta … tutorial che mostra come fare la ricostruzione unghie a casa, …

  • Introduzione: Come fare la Ricostruzione Unghie a casa Hai mai pensato di fare una ricostruzione gel con un Kit fai da te? La ricostruzione unghie in gel permette di ottenere una manicure perfetta e duratura, ma come si fa?  Il polygel è il segreto per realizzare la tua ricostruzione dei tuoi sogni….
  • Fonte: https://www.meanail.com/blog/it/ricostruzione-unghie-gel-fai-da-te/

Domande frequenti su tutorial ricostruzione unghie gel

Se hai domande a cui è necessario rispondere sull’argomento tutorial ricostruzione unghie gel, questa sezione può aiutarti a risolverlo.

Quali sono i passaggi per la ricostruzione unghie?

Quali sono i passaggi per la ricostruzione unghie

  • preparazione dell’unghia naturale.
  • dare la forma all’unghia.
  • posizionare la nail form (cartina)
  • applicazione del colore e decorazione.
  • rifinitura.

Come iniziare a fare le unghie con il gel?

La prima cosa da fare dopo aver pulito accuratamente le unghie è passare il primer, che è un acceleratore di aderenza, in pratica costituirà la base della nostra ricostruzione, dove andrà ad aderire il gel. Va da sé che se questo passaggio è fatto bene, tutta la ricostruzione verrà su meglio e durerà molto più a lungo.

Come fare le unghie con il gel a casa?

Con un panno, pulire le unghie con un po’ di gel detergente e lasciare asciugare per 15 secondi.

  1. Applicare il gel primer. Il gel primer è proprio come il suo nome; innesca le unghie creando un ulteriore livello adesivo pronto per l’applicazione dello smalto gel. …
  2. Applicate il gel colorato. …
  3. Applicare il lucido.

Come vanno di moda le unghie 2022?

LE TENDENZE UNGHIE AUTUNNO 2022 PARTONO DAL VERDE Vi consiglio, per esempio, lo smalto verde kaki o verde oliva, se amate le tonalità prettamente autunnali. Bellissime anche le nuance più scure e intense, come il verde bosco e il verde smeraldo, soprattutto in versione metallizzata!26 set 2022

Read More:   10 Idee Su calcificazioni ai polmoni cosa sono

Che differenza c’è tra Base Coat e primer?

La base coat per unghie, anche conosciuta semplicemente come base, è una particolare tipologia di smalto destinato ad essere applicato sull’unghia dopo la stesura del primer e prima dell’applicazione dello smalto colorato.

Come fare per non far staccare il gel?

UTILIZZO DI CREME PRIMA DEI TRATTAMENTI NAILS: Non vanno applicati creme idratanti o simili su mani e piedi prima dei trattamenti nails perché la parte grassa delle creme viene assorbita dall’unghia e facilita i sollevamenti del prodotto.

Perché si staccano le unghie in gel?

Vediamo innanzitutto i motivi per cui il gel si solleva dopo pochi giorni dall’unghia: le unghie su cui lavori sono già molto danneggiate. la preparazione dell’unghia è troppo aggressiva o non corretta. la lavorazione del prodotto è errata.

Che differenza c’è tra il gel e il semipermanente?

La principale differenza tra gel e semipermanente sta nel fatto che con il secondo non si può né modificare né allungare lunghezza e forma dell’unghia. Il semipermanente, infatti, viene applicato sull’unghia come fosse un classico smalto colorato, per poi essere fissato con lampada UV o LED.

Cosa vogliono dire le unghie azzurre?

Il colore blu, cianotico, è proprio la spia più classica di questa tipologia di disturbi poiché segnala un insufficiente apporto di ossigeno. La circolazione difettosa, infatti, non ossigena bene i tessuti e, dunque, questi ultimi assumono un caratteristico colore bluastro o violaceo.

A cosa serve il primer per le unghie?

Il Primer è un promotore di adesione, asciuga all’aria e va applicato in piccole quantità. Prima di procedere con la ricostruzione o con il semipermanente, accertatevi che sia completamente asciutto.

Perché agli uomini piacciono le unghie bianche?

Un’unghia ben curata piace a tutti: il bianco è uno dei colori naturali dell’unghia, che va da un rosa più o meno pallido a sfumature di bianco, quindi le unghie bianche tendono ad essere più apprezzate anche dagli uomini che preferiscono un make up poco appariscente ed un’unghia discreta.

Che colore di smalto piace agli uomini?

Entrambi i sessi amano il verde più o meno allo stesso modo, mentre le donne sono più affezionate al rosso, al giallo, al beige e all’arancione. Uno studio dell’Università di Zurigo ha dimostrato che quando si tratta di abbigliamento femminile, gli uomini preferiscono soprattutto il rosso e il nero.

Cosa succede se non metto il primer prima del gel?

Se non lo metti, il tuo smalto durerà meno e soprattutto sarà meno brillante. Ne basta un velo, da stendere dopo due strati di smalto.

Che differenza c’è tra primer e Binder?

Ciao Elena, abbiamo il “primer” normale alla quale probabilmente sei abituata, poi c’è “binder” che è un primer senz’acido, può sostituire il primer, è meno aggressivo con l’unghia naturale ed è consigliato per le clienti senza problemi d’aderenza.

Quando si deve mettere il bond gel?

Bonder gel quando si usa

Perfetto gel UV di adesione per il primo strato nella modellazione delle unghie. Aumenta notevolmente l’aderenza tra l’unghia naturale e il gel successivo. Applicare il gel sull’unghia naturale o tip e catalizzare nella lampada UV per circa 2 minuti o lampada LED per 60 secondi.

Rate this post

Share this post